DOMENICA 03 LUGLIO 2022




L'iniziativa

Il Monarca in tour da Castellammare alla Reggia di Caserta: riflettori accesi sul vascello costruito nei cantieri navali

Un successo il progetto dell'Anmi in collaborazione con gli allievi del Nautico di Piano di Sorrento

di Redazione
Il Monarca in tour da Castellammare alla Reggia di Caserta: riflettori accesi sul vascello costruito nei cantieri navali

Un pezzo della storia stabiese in tour alla Reggia di Caserta. Il Monarca Project approda finalmente alla Reggia di Caserta. Il giorno 26 maggio 2017, alle ore 10.00, presso la sala Romanelli del complesso Vanvitelliano, sarà tenuta la conferenza di presentazione a cui parteciperà il Direttore Mauro Felicori. Il "Monarca Project, il fascino della scoperta, è un’iniziativa che intende richiamare l'attenzione su un evento di grande rilievo della storia delle Real Marina borbonica: il varo del vascello Monarca, la più grande nave da guerra di tutti gli Stati italiani preunitari, avvenuto nel cantiere di Castellamare di Stabia, il 5 Giugno del 1850, ed immortalato nel dipinto del pittore Pasquale De Luca, olio su tela, custodito nel Palazzo Reale di Caserta. Il progetto, promosso dall'Ammiraglio Pio Forlani, dall'Associazione Nazionale Marina d'Italia (A.N.M.I.) di Castellammare di Stabia e dall’Istituto Nautico "Nino Bixio" di Piano di Sorrento, in collaborazione con la Reggia di Caserta, la Capitaneria di porto di Castellamare di Stabia, i Comuni di Castellamare di Stabia e Piano di Sorrento, l’Azienda Cura soggiorno e Turismo di Castellamare e il portale web libero ricercatore di Castellamare, prevede lo studio storico, l’approfondimento tecnico progettuale e la costruzione di un modello in scala 1:50 del vascello. Gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico “Nino Bixio”, Catello Amore, Giacomo Nunzet, Fabrizio Turcio, Antonio Iaccarino, Simonpietro Palomba e Giuseppe Esposito; hanno affiancato e assistito il team di progettazione e supervisione dell'A N.M.I. di Castellamare di Stabia composto dagli abili tecnici Vincenzo De Falco ed Enrico Guida e guidato dal giovane ingegnere, nonché diligente ex allievo del Bixio, lvan Guida. L’attività di ricerca storica è stata invece curata dalla classe IV A, coordinata dalla professoressa Antonietta Vinaccia, docente di materie letterarie, in collaborazione con Antonio Cimmino, socio del gruppo A.N.M.I. di Castellammare di Stabia, esperto navale e cultore di storia della Marina. Riflettori puntati ora sulla Reggia di Caserta, dove il “Monarca” verrà, ormai conclusa la fase di costruzione e di ricerca, finalmente mostrato al pubblico assieme ad alcune strumentazioni nautiche dell’epoca ed alcuni prodotti enogastronomici stabiesi.

 

 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

21-05-2017 16:29:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA