LUNEDÌ 18 OTTOBRE 2021




serie A

Il Napoli risponde alla Juventus con i tre tenori e batte la Fiorentina per 4 a 3

Gol e spettacolo al Franchi in una gara vietata ai deboli di cuore

di Nicola Vanacore
Il Napoli risponde alla Juventus con i tre tenori e batte la Fiorentina per 4 a 3

Ci pensano i tre tenori del Napoli a confezionare la prima vittoria in campionato di Ancelotti, in una gara vientata ai deboli di cuore, dove gol e spettacolo l'hanno fatta da padrone.
C’è tanta Fiorentina nei primi 35 minuti al Franchi, stadio gremito con 34 mila spettatori per un’incasso di 700 mila euro, e entusiasmo alle stelle dei tifosi che spingono la viola fin dal fischio d’inizio tanto che dopo 9 minuti la squadra di Montella va in rete su rigore con Pulgar. Il Napoli sembra essere nervoso al punto da rimediare tre ammonizioni nei primi 20 minuti e non riesce ad entrare in partita, ma ci pensa “Ciro” Dris Mertens a raddrizzare la gara in 5 minuti, con una magia al 38’ e poi a guadagnare un rigore (per molti dubbio) trasformato da Insigne al 43’. E’ ancora  la Fiorentina a spingere da subito alla ripresa e Milenkovic di testa rimette in pari la gara per la squadra del presidente Rocco Comisso dopo 5 primi, ma il pareggio duro poco e al minuto 11 del secondo tempo Josè Maria Callejon riporta gli azzurri in vantaggio con un rete capolavoro. Continua la sagra delle emozioni e dopo un tentativo di Insigne che viene fermato da Dragowski con l’aiuto del palo, al 65’ ci pensa Prince  Boateng entrato 4 minuti primi a battere Meret con una rete che manda in delirio il Franchi, ma passano due minuti e il Napoli si riporta in vantaggio con Insigne che accompagna il pallone in rete al termine di un’azione da manuale. Inizia la girandola delle sostituzioni con Ribery e Elmas che trovano il tempo di fare il debutto nel nostro campionato.
Alla fine dopo 4' di recupero Massa decreta la fine della gara con il Napoli che espugna Firenze con il risultato di 4 a 3.

Il tabellino:
FIORENTINA (4-3-3): allenatore Montella
Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Castrovilli, Badelj (dal 73’ Benassi), Pulgar; Sottil (dal 77’ Ribery), Vlahovic (dal 61 Boateng), Chiesa
NAPOLI (4-2-3-1): allenatore Ancelotti
Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (dal 71’ Ghoulam); Allan (dal 71 Elmas), Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens (dal 84’ Hysay).

Arbitro: Massa di Imperia

Reti: 9’ rig. Pulgar (F), 38' Mertens (N), 43' rig. Insigne (N), 52' Milenkovic (F), 56' Callejon (N), 65' Boateng (F), 67’ Insigne (N)
Ammoniti: Allan (N), Callejon (N), Mario Rui (N)

 

24-08-2019 22:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA