LUNEDÌ 24 GENNAIO 2022




le novità

Il premier Conte, 'quota 100 scade ma troveremo altre formule'

Persi da febbraio 350 posti di lavoro. Sul tavolo del governo anche recovery e revoca concessione autostradali

di Antonio De Felice
Il premier Conte, 'quota 100 scade ma troveremo altre formule'

Il premier Conte ribadisce che per il Governo "quota 100 scadrà nel 2021" ed annuncia "altre formule per gestire un problema che è oggettivo".
Intanto sul fronte lavoro nonostante la crescita degli occupati osservata a luglio e ad agosto su base mensile, il livello dell'occupazione "è ancora inferiore di oltre 350 mila unità" rispetto a quello di febbraio 2020. Lo sottolinea l'Istat che segnala un aumento al 32,1% (+0,3% su luglio) della disoccupazione giovanile.
Salgono gli occupati ad agosto (+83mila) ma su base annua il calo è di 425 mila unità.

Nel frattempo il Recovery plan italiano muoverà i primi passi già con la prossima manovra, e in attesa che si concluda il negoziato europeo, l'Italia prepara le misure per circa 40 miliardi che prenderanno forma tra meno di un mese con la legge di Bilancio, sfruttando fin da subito 15 miliardi di sussidi europei a fondo perduto, per garantire una crescita sostenuta e che sarà "duratura" grazie alla spinta di Bruxelles.
Il Recovery migliorerà in modo strutturale i trend di crescita, spiega il ministro dell'Economia Gualtieri, sottolineando che la mole di risorse in arrivo consentirà anche di raddoppiare gli investimenti, portandoli per alcuni anni sopra il 4% del Pil.

Infine è alta tensione fra il governo e Atlantia, dopo che la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti De Micheli, ha detto che la revoca della concessione Aspi "è più probabile".
Il suo collega per lo Sviluppo Economico, Patuanelli, è andato oltre, sottolineando che "le trattative nelle ultime ore mi portano a dire che non solo una revoca è possibile, ma se Atlantia non si rende conto di quello che sta succedendo, è anche l'esito più probabile".
La società dal canto suo ha presentato un esposto alla Consob per le dichiarazioni rilasciate 'a mercati aperti'.

02-10-2020 09:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA