MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2022




Esclusivo

Il Proprietario del Quisisana di Capri nell'elenco dei Panama Papers

Pubblicata oggi dall'Espresso la lista dei primi 100 italiani con società off shore all'estero

di Redazione
Il Proprietario del Quisisana di Capri nell'elenco dei Panama Papers

Nella lista dei primi 100 nomi dei Panama Papiers, pubblicata oggi in esclusiva dall'Espresso, figurano due impreditori dell'area Stabiese. Gianfranco Morgano Patron dell'Hotel Quisisana di Capri e Ercole Astarita, impreditore del settore agricolo e ex titolare della già fallita Italconserve di Scafati. Il settimanale ha oggi pubblicato il primo elenco dei nomi italiani e quindi così come Putin, Cameron, il premier Islandese, Valentino, Montezemolo, Barbara d'Urso, Platini, Verdone e l Presidente dell'Inter Thoir, anche due imprenditori con attività nelle nostre zone hanno aperto società off shore a Panama. 

Gianfranco Morgano è il patron dell'Hotel Quisisana di Capri, dal 1993 anno in cui ha lasciato la sua attività di Cardiologo, per guidare il gruppo Morgano. Gruppo che oltre al Quisisana comprende la Scalinetalla di Capri, dichiarato nel 2007 miglior albergo del mondo, l'Hotel Flora e Casa Morgante. Il fiore all'occhiello della accoglienza Caprese. L'imprenditore risulta aver fondato la società Jonston Investment Ltd, con sede nelle isole Vergini britanniche tramite l'intermediaro Daniele Nobile. Morgano ha dichiarato che aveva fondato quella società nel 2015 perché "sarebbe dovuta servire per una operazione non andata a buon fine". 

Ercole Astarita è invece un imprenditore del settore agroalimentare. Che come riporta la Città di Salerno il 4 novembre 2014 è condannato a otto mesi di reclusione, con dieci anni di inabilitazione all’esercizio di imprese commerciali e altrettanti dagli incarichi dirigenziali in aziende, con sospensione condizionale della pena disposta dal tribunale, nel primo grado di giudizio per il fallimento della Italconserve con sede a Scafati.

 

 

 

 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

08-04-2016 13:24:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA