LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2021




Il fatto

In attesa del vaccino da gennaio, tre ultra ottantenni su 10 aspettano la prima dose

I dati dell'Asl Na3 e da oggi si prenotano i campani tra i 60 e 70

di Redazione
In attesa del vaccino da gennaio, tre ultra ottantenni su 10 aspettano la prima dose

Tre anziani con più di 80 anni su dieci aspettano da gennaio il vaccino. È il dato diffuso rispetto all'avanzamento della campagna nei 57 comuni dell'Asl Na3 tra cui ci sono città come Castellammare, Torre del Greco e Torre Annunziata. Tra gli anziani in attesa soprattutto i prenotati che non possono spostarsi e devono ricevere la visita dell'equipe a casa, sono poche le unità a disposizione, ma non solo. Intanto si passa alle prenotazioni dei vaccini covid agli 'over 60'. Da oggi in Campania partiranno le adesioni per le persone in fascia di età  60-69 anni. Sarà aperta quindi la piattaforma per le adesioni al piano vaccinale, così come fa sapere l'Unità di Crisi, le convocazioni si attiveranno nei tempi più rapidi possibili, compatibilmente con l'arrivo dei vaccini, sottolinea.

Nel frattempo l'Asl Na 3 diffonde i dati dei vaccini effettuati fino ad oggi. Su dieci ultraottantenni tre sono ancora in attesa della prima dose. Al momento, infatti, l'70% in questa fascia di età deve fare il richiamo. Va peggio per i disabili, che sono ancora fermi al 50%. Ancora più bassa la percentuale di chi è considerato fragile per la presenza di patologie, su questo versante la prima dose l'ha avuta il 45% Cominciate questa settimana le convocazioni per chi ha tra i 70 e gli 80 anni, in questi giorni ha ricevuto la prima dose solo il 7%. E da oggi in coda si inseriscono anche i meno anziani che i 70 anni non li hanno ancora compiuti.

10-04-2021 09:52:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA