SABATO 23 OTTOBRE 2021




Portici

Incastrati pusher e vedetta, sul tavolo della cucina: droga, soldi e telefonini

Arrestati Francesco Esposito di 22 anni e Salvatore Scafo, di 43. A casa settemila euro in contanti

di Redazione
Incastrati pusher e vedetta, sul tavolo della cucina: droga, soldi e telefonini

Hanno trovato tutto sul tavolo della cucina. Droga, soldi e cifre da incassare dai clienti. La vedetta non è riuscita ad avvertire il suo complice e sono finiti nei guai insieme. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Portici hanno arrestato Francesco Esposito di 22 anni, e Salvatore Scafo  di 43 anni, responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio,  a conclusione di un’attività investigativa condotta dai poliziotti, è scattato un blitz finalizzato al contrasto del  dilagante fenomeno  dello spaccio di droga in un appartamento di vico Acampora a Portici. Perquisita la casa del più giovane della coppia. Alle 16.15 gli agenti hanno raggiunto l’appartamento del ragazzo, dove hanno incrociato Salvatore Scafo che svolgeva funzioni di vedetta. Quest’ultimo ha cercato di avvisare Esposito, ma i poliziotti sono riusciti ad entrare nell’appartamento bloccando entrambi gli uomini. Sul tavolo della cucina, in uno scatolo di cartone sono state rinvenute 16 stecche di hashish  per un peso di  93,50 grammi, una mezza plancia della stessa droga per un peso di 53,50 grammi,  8 bustine  contenenti  marijuana per un peso di 14 grammi , 5 dosi di cocaina per un peso di 1,60 grammi, la somma di 525,40 euro, un bilancino di precisione, un coltello per il taglio della droga, numerose bustine vuote  e diversi fogli con appunti scritti a mano,  indicanti, presumibilmente, debiti dei vari acquirenti. Gli agenti sullo stesso tavolo hanno trovato, all’interno di una pochette  due telefonini e la somma di  6.536. Droga, denaro e telefoni sono stati sequestrati. Esposito e Scafo invece sono stati arrestati e portati in carcere a Poggioreale.

08-11-2017 13:12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA