DOMENICA 23 GENNAIO 2022




Calcio

Intervista choc di De Laurentiis. Mai più giocatori incedibili

Dovevo vendere Koulibaly quando mi offrirono 110 milioni

di Nicola Vanacore
Intervista choc di De Laurentiis. Mai più giocatori incedibili

"D'ora in poi quando ci saranno delle offerte importanti noi cederemo tutti, anche se stanno con noi da un anno. Ho capito che in questo Paese, che non garantisce nulla, e in quest'Europa, in disfacimento totale, bisogna vivere alla giornata. Noi faremo le nostre guerre e cercheremo di vincere sempre. Quando mi sono state offerte 110 milioni di sterline, ho sbagliato a non cedere Koulibaly in Premier".
Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis parlando a Radio Kiss Kiss Napoli.
 Poi a proposito del no ai 60 milioni del Psg a gennaio per Allan, venduto ora per la metà all'Everton, De Laurentiis ha detto: "Quella è stata una mia protezione verso Ancelotti. Eravamo nel mercato di gennaio, io ero a Parigi quando mi telefonò l'agente di Allan e mi fece una proposta. Io gli dissi che mi dovevano chiamare i signori del PSG, ma poi non si è fatto vivo nessuno. Chiamai io Al-Khelaifi, gli chiesi se gli interessava veramente. Lui mi rispose che era da vedere, non ha mai parlato di 60 milioni, forse 40-45".

03-09-2020 16:17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA