MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020
La partita

Juve Stabia, addio alla serie B

Le Vespe crollano anche a Cosenza

di Dina De Gregorio
Juve Stabia, addio alla serie B

La Juve Stabia dice addio alla serie B. Le vespe crollano anche a Cosenza e finiscono il campionato al penultimo posto. La partita, che è valsa la retrocessione, finisce 3 a 1 per gli avversari. Campani retrocessi in C dopo solo un anno. Ultima giornata di campionato, la Juve Stabia in Calabria affronta il Cosenza: chi perde retrocede, chi vince va ai play out. Primo Tempo 2-1 per il Cosenza: Sciaudone e Riviere per Tonucci. Cala il tris la squadra di casa in Secondo di gioco per errore di Cissè. Cosenza-Juve Stabia allo Stadio ‘San Vito Gigi Marulla’ di Cosenza per la 19^ giornata di ritorno, ultima del campionato BKT. Ultima spiaggia, solo un miracolo serve alla Juve Stabia per mantenersi in categoria. 17° diagonale di destro Sciaudone porta il Cosenza in vantaggio. Azione dall’angolo, Bruccini di testa verso Capela che ancora di testa spizza la palla che si trasforma in assist per Sciaudone. 23° raddoppio per il Cosenza: Riviere trasforma il rigore. 31° angolo fortunato battuto da Calò, parata di Saracco ma la palla termina a Tonucci che la mette dentro quasi a porta vuota. 52’ occasionissima, Calò sfiora la rete del pareggio sul calcio di punizione. 74’ doppietta Riviere, dopo un corner che lo favorisce, deposita in rete. Finisce 3-1 con la sconfitta delle Vespe nonostante il tentativo in girata di Forte al 90+3. COSENZA: Saracco; Capela, Idda, Legittimo; Casasola, Bruccini, Sciaudone, Bittante; Carretta, Rivière, Baez. Allenatore: R. Occhiuzzi JUVE STABIA: Provedel; Fazio, Tonucci, Allievi, Ricci; Addae, Calò, Mallamo; Canotto, Forte, Di Mariano. Allenatore: F. Caserta

31-07-2020 22:53:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA