SABATO 10 APRILE 2021




serie c

Juve Stabia, non si spezza l'incantesimo: è pareggio con la Turris

Finisce 1-1 in trasferta a Torre del Greco

di Dina De Gregorio
Juve Stabia, non si spezza l'incantesimo: è pareggio con la Turris

Deby Turris-Juve Stabia 1-1. La Juve Stabia non riesce a spezzare l’incantesimo. Primo Tempo intenso ma con poche occasioni di rete. La sblocca Codromaz all’11. Pareggio immediato per i Corallini al Secondo Tempo di gioco. Non cambia la classifica. Dopo 28 anni torna, allo Stadio Amerigo Liguori di Torre del Greco, il derby Turris-Juve Stabia per l’11^ Giornata Serie C. Mai vincitrice contro i Corallini, la Juve Stabia, V in classifica, scende in campo nel pomeriggio, reduce da 2 sconfitte. Una tumultuosa settimana di polemiche per l’ultima in casa contro il Palermo: si dice “contrariato” Padalino per i rigori non concessi. Camaleontica è la squadra di casa, che vanta nove vincite ed un pareggio contro le Vespe e da il LA al match col tiro in porta di Da Dalt, ben fermato da Tomei. GOL all’11 minuto porta in vantaggio gli ospiti: un fallo ai danni di Bovo conce il primo corner dalla destra per la Juve Stabia battuto da Bentivegna; in area di rigore di testa Codromaz, primo gol per il giocatore numero 19. Ci prova Scaccabarozzi al 31’ con pallonetto ma trova pronto Abagnale a contrastarlo. 39’ D’Ascanio ammonisce Tascone per simulazione in area di rigore. Il calciatore della Turris si era ben disimpegnato in area di rigore ed è andato a contatto con Scaccabarozzi ma l’arbitro ha ravvisato gli estremi della simulazione negando il rigore. Meglio la Juve Stabia sul piano dell’ordine tattico in primo tempo di gioco. Al 2’ del Secondo, Corner per Giannone: Rainone segna di testa il gol del pareggio per la Turris. Dalla metà del Secondo Tempo la squadra di Mister Fabiano si fa preferire alle Vespe senza tuttavia creare alcuna occasione pericolosa. 34’ Juve Stabia pericolosa con un bel colpo di testa di Romero su cross di Vallocchia con palla che termina di poco fuori. 43’ colpo di testa di Romero pericoloso su cross dalla destra di Orlando con Abagnale che ferma la sfera. 4 minuti di recupero, speranza per gli ospiti dell’Amerigo Liguori di disegnare la prima vittoria contro la compagine di casa. Triplice fischio, finisce in pareggio: due reti molto simili decidono le sorti del match. TURRIS (3-4-1-2): Abagnale; Esempio, Rainone, Di Nunzio; Da Dalt, Franco (Lorenzini dal 44° s.t.), Tascone (Fabiano dal 39° s.t.), Loreto (D’Ignazio dal 1° s.t.); Giannone (Romano dal 18° s.t.); Pandolfi, Longo Allenatore: sig. Franco Fabiano JUVE STABIA (4-3-3): Tomei; Garattoni, Codromaz, Allievi, Rizzo (Mulè dal 40° s.t.); Scaccabarozzi (Berardocco dal 28° s.t.), Bovo (Romero dal 28° s.t.), Mastalli; Bentivegna (Vallocchia dal 28° s.t.), Bubas, Fantacci (Orlando dal 34° s.t.) Allenatore: sig. Pasquale Padalino.

15-11-2020 19:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA