VENERDÌ 13 DICEMBRE 2019
Il fatto

Ladra in trasferta da Sorrento a Castellammare, presa a Quisisana con un bottino da mille e cinquecento euro

Agli arresti domiciliari, la trentacinquenne è accusata anche del furto ad un distributore di benzina a Vico

di redazione
Ladra in trasferta da Sorrento a Castellammare, presa a Quisisana con un bottino da mille e cinquecento euro

Due colpi a distanza di pochi giorni. Arsenio Lupin al femminile in trasferta da Sorrento a Castellammare. Dopo avere portato via quattromila euro ad una pompa di benzina di Vico, ci ha riprovato a Quisisana a distanza di cinque giorni. Scoperta a rubare di nuovo, ma questa volta il suo piano è andato storto. Sorpresa a Quisisana nella zona collinare di Castellammare, la donna di trentacinque anni ora dovrà rispondere di due furti. Maria Teresa Cioffi è stata bloccata dai caraninieri, agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia, mentre usciva da una casa nella zona di Sant'Andrea portandosi via un bottino da mille e cinquecento euro. A chiamare i militari i vicini che hanno sentito strani rumori provenire dall'abitazione intorno alle nove di venerdì mattina. Bloccata dai carabinieri la giovane nascondeva soldi e gioielli. Ora è agli arresti domiciliari nella sua casa di Sorrento. Ad incastrarla, invece, rispetto al furto di Vico ci sono le immagini della videosorveglianza che hanno ripreso l'intera sequenza. Tutto in pochi minuti, intorno alle tre di notte tra domenica e lunedì. Una finestra della guardiola del distributore di benzina della Q8 in frantumi nella piazza della Circumvesuviana di Vico. E poi si vede una donna che si introduce all'interno della guardiola. Presa l'altro ieri a Castellammare, ora la giovane sospettata dovrà difendersi dall'accusa di avere messo a segno due colpi a distanza di pochi giorni. 

03-12-2017 16:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO