DOMENICA 05 DICEMBRE 2021




Il caso

Lancio di preservativi contro Adinolfi, scoppia la protesta a Pomigliano

Sotto accusa finisce il sindaco Russo per il patrocinio del comune

di Redazione
Lancio di preservativi contro Adinolfi, scoppia la protesta a Pomigliano

Lancio preservativi contro il sindaco Pomigliano e Adinolfi. Proteste ieri per una iniziativa patrocinata dal comune. Lancio di preservativi contro il presidente del Popolo della Famiglia e il primo cittadino Lello Russo, da parte di un gruppo di manifestanti che protestavano contro il patrocinio concesso dal Comune al blogger. Adinolfi era atteso davanti alla sala della 'Distilleria', dove ha presentato il suo ultimo libro, da alcune decine di manifestanti che hanno esposto striscioni. Adinolfi, al suo arrivo, si è fatto largo tra i giovani soffermandosi e accusando alcuni di loro di essere "fascisti". I manifestanti, allora, hanno intonato slogan contro il leader del Popolo della famiglia ed il sindaco, lanciando contro di loro alcuni preservativi. Nei giorni scorsi vi erano state polemiche per l'iniziativa organizzata per la presentazione dell'ultimo libro del presidente del Popolo della Famiglia. Sotto accusa della sinistra locale è finito il sindaco Russo che ha concesso per oggi il patrocinio per "Il grido dei penultimi", nella sala convegni della Distilleria, mentre la stessa sinistra è stata additata dai dirigenti provinciali di Popolo della famiglia, che hanno fatto sapere di aver segnalato anche alcuni post alle forze dell'ordine.

12-07-2020 10:09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA