GIOVEDÌ 09 APRILE 2020
Curisità

Lapo Elkann arrestato e poi rilasciato a New York per aver simulato un sequestro

La messa in scena per ottenere dalla famiglia 10 mila dollari dopo aver speso tutto per escort e droga

di Redazione
Lapo Elkann arrestato e poi rilasciato a New York per aver simulato un sequestro

Nuova disavventura per Lapo Elkann.
Il trentanovenne rampollo della famiglia Agnelli secondo i media statunitensi,  è stato arrestato e poi rilasciato dalla polizia di New York con l'accusa di aver simulato un sequestro allo scopo di ottenere dalla famiglia 10mila dollari, dopo aver speso tutto insieme a un escort (si parla di una donna transgender,con cui avrebbe fatto due giorni di bagordi in giro per Manhattan consumando alcol e droga.
Fonti vicine alla famiglia Agnelli e a Lapo Elkann non hanno voluto commentare la notizia, ma sembra che al giovane e rampante imprenditore si stata consegnata una citazione per rispondere di queste accuse davanti ad una cortefederale newyorkese.
Non è la prima volta che il giovane nipote di Gianni Agnelli va sulle copertine per fatti legati a sesso e droga.

29-11-2016 10:28:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA