GIOVEDÌ 27 GENNAIO 2022




Cucina

L'appuntamento con la cucina: Mezzi pennoni di Gragnano con patate e guanciale

Un classico della cucina che si presta a tante varianti

di Biagio Vanacore
L'appuntamento con la cucina: Mezzi pennoni di Gragnano con patate e guanciale

In ogni casa del meridione che si rispetti si fa la pasta e patate, è un classico, e ognuno ha la sua ricetta di famiglia.
Mia madre ad esempio la fa con gli spaghettoni spezzati, il pomodoro e ci mette le scorzette di parmigiano ma non usa il guanciale.
Questa che vi racconto è il risultato delle mie sperimentazioni.

Ingredienti per 4 persone:

280 gr di mezzi pennoni di Gragnano trafilati al bronzo, 120 gr di guanciale di maiale, 3 patate grandi, olio extra vergine di oliva sale pepe nero e basilico qb, 50 gr di pecorino grattugiato.

Il procedimento:

 

tagliare le patate a cubetti piccoli e dopo averle lavate scottarle per 3/4 minuti in acqua salata; poi dopo averle portate a bollitura e metterle da parte in una ciotolina. nel mentre si cala la pasta in acqua salata, preparare il fondo con poco olio e il guanciale di maiale tagliato a listarelle. come il guanciale si dora, aggiungere al fondo preparato in un tegame a parte, un mestolo abbondande di acqua della cottura della pasta e del basilico tagliato finemente lasciando tutto a cuocere sul fuoco a fiamma lenta. quando mancano 4 minuti alla cottura della pasta aggiungere alla pasta le patate precedentemente scottate. come la pasta e le patate sono cotte colare e saltare il tutto nel tegame con il fondo di maiale cui va aggiunto del pepe nero (poco) tritato al momento e il pecorino grattugiato. servire in tavola con la guarnizione di una fogliolina di basilico e a seconda del gusto con un filino di olio dop (quello del cilento) a crudo.

 

L'abbinamento del vino:

 

Per un piatto della tradizione, invernale, forte e di sostanza, sarei per un buon vino campano fermo, un aglianico di Mustilli è quello che sposa meglio.

Provare per credere.

25-03-2019 09:37:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA