SABATO 22 GENNAIO 2022




Castellammare

Le avventure semiserie di un precario, il Pd riparte dalla presentazione di un libro su immigrazione e sociale

Peppe Giordano: "In vista del congresso un confronto su temi importanti"

di Redazione
Le avventure semiserie di un precario, il Pd riparte dalla presentazione di un libro su immigrazione e sociale

Una storia come tante. Una storia di un precario nella vita di frontiera di chi fa dell’aiuto degli altri una professione. E’ tutto raccontato in un libro che apre una serie di iniziative in vista del congresso del Pd. Domani pomeriggio alle ore 19 presso la sede stabiese del Partito di Renzi, in Corso Vittorio Emanuele, verrà presentato il secondo libro di Marco Elhardo: “FRATELLO JOHN, SORELLA MARY. Le nuove avventure semiserie dell’operatore sociale precario Mauro Eliah”- Edizioni Spartaco. Un libro che denuncia, attraverso le “avventure semiserie” di un operatore sociale precario, gli innumerevoli ritardi e le difficoltà, i fallimenti, gli intoppi e gli imbrogli che ruotano intorno al fenomeno dell’immigrazione. Insieme all’autore, esperto di migrazioni e asilo, ed autore per le testate Vita No Profite e Comunicare il Social, e interverranno Jacopo Petruccione - Casa della Pace e della Nonviolenza, Alfonso Di Vuolo - dirigente sindacale Sia Confsal settore stranieri e Peppe Giordano - Assemblea Regionale PD Campania“Passate le ferie estive-dichiara Peppe Giordano- ripartiamo dai contenuti, dalla politica. In attesa del prossimo  appuntamento congressuale abbiamo deciso di mettere in campo una serie di iniziative che ridiano al Partito Democratico stabiese una centralità politica che ha smarrito da tempo. La presentazione di domani, grazie alla presenza di Marco Ehlardo, sarà occasione di confronto su temi di straordinaria importanza e centralità: l’immigrazione e il terzo settore. Per troppi anni il Pd è stato svuotato e si è appiattito acriticamente ed unicamente sulle nostre esperienze di governo, rinunciando ad essere un vero momento di raccordo di discussione e proposta. Individuare i problemi, analizzare i contesti e dare risposte, in poche parole costruire un Partito che funzioni, che agisca sul territorio, che elabori progetti, che coinvolga i cittadini, che sia radicato nei luoghi del lavoro e del sapere, nei quartieri popolari, un Partito che pensi globalmente e agisca localmente

 

03-09-2016 11:06:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA