MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Malasanità

Malati a terra, raid nella notte nell'ospedale dello scandalo

Chiusi gli uffici amministrativi a Nola per verificare il furto di documenti

di Redazione
Malati a terra, raid nella notte nell'ospedale dello scandalo

Raid nell’ospedale di Nola. I dirigenti della struttura sanitaria finita nella bufera, sospesi per i malati lasciati a terra nel Pronto Soccorso. Uffici vuoti da qualche giorno, ma stanotte qualcuno è entrato cercando o rubando qualcosa nella montagna di documenti custoditi nelle stanze dell’amministrazione. rovistando in alcune stanze del nosocomio. A quanto si apprende, gli sconosciuti sarebbero entrati da una finestra dell' ufficio del direttore sanitario sospeso nei giorni scorsi a seguito delle immagini di due pazienti del pronto soccorso adagiati sul pavimento per la mancanza di barelle. Non è ancora chiaro se dall'ufficio, trovato a soqquadro, manchi qualche cosa. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Nola, gli uffici sono stati chiusi per verificare se mancano documenti e atti amministrativi. 

12-01-2017 12:03:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA