GIOVEDÌ 02 DICEMBRE 2021




Il caso

Malato di Parkinson chiede di salire sul palco di Sanremo: "Si è fermata la ricerca, ma servono cure"

L'appello di Francesco D'Antuono: "E' una malattia che toglie vita agli anni"

di Redazione
Malato di Parkinson chiede di salire sul palco di Sanremo:

Non si arrende. Porta avanti una doppia battaglia per non fare spegnere i riflettori sulla sua malattia. Dopo avere fatto gol in una partita di campionato e avere suonato la batteria in un concerto di Gigi D'Alessio, Francesco D'Antuono, 48enne salernitano malato di Parkinson ora si rivolge a Sanremo per portare avanti la sua battaglia contro la grave malattia neurodegenerativa che lo affligge ormai da 12 anni.
"Una nota casa farmaceutica - dice all'Ansa - ha sospeso le ricerche su Parkinson per scarsi risultati finora ottenuti. Io, però, non mi arrendo e voglio rivolgermi alla ricerca dal palco dell'Ariston per chiedere che non ci abbandoni. Il Parkinson non toglie anni alla vita ma vita agli anni e c'è bisogno di cure che ci aiutino vivere meglio malgrado questo male". "Ho avuto già dei contatti con l'entourage di Claudio Baglioni - dice ancora Francesco - che mi hanno fatto sperare. Poi però non ho avuto notizie. Spero mi contattino presto".

15-01-2018 17:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA