LUNEDÌ 25 OTTOBRE 2021




Il caso

Mamma di Boscoreale uccisa davanti alla scuola della figlia a Terzigno: caccia al marito

Imma Villani, 31 anni, ammazzata dopo una lite con un uomo. Sul posto il papà della vittima

di Redazione
Mamma di Boscoreale uccisa davanti alla scuola della figlia a Terzigno: caccia al marito

E' caccia al marito. Imma è ancora lì sull'asfalto davanti alla scuola della figlia. Lì dove l'ha lasciata l'uomo che, dopo una lite, ha scaricato su di lei la rabbia e i proiettili della sua pistola. Sul posto del feroce omicidio è arrivato il padre della giovane mamma di Boscoreale che, come ogni mattina, aveva accompagnato la sua bimba di nove anni a scuola a Terzigno. Toccherà al papà della donna di 31 anni il doloroso rito del riconoscimento di sua figlia. Un'altra donna stroncata dalla furia violenta dell'uomo che aveva scelto come compagno di vita. Il marito avrebbe lasciato una lettera in cui annunciava le sue intenzioni omicide secondo il sindaco Francesco Ranieri, non accettando la decisione della donna di volersi separare.
L'uomo, figlio di un direttore di banca, lavora nell'indotto dell'Alenia, azienda aerospaziale. Era uscita di casa come tutte le mattina per accompagnare la sua bimba a scuola. Uccisa da più colpi di pistola dopo una discussione avvenuta con un uomo che l'hanno avvicinata e poi è fuggito su uno scooter grigio. Gli inquirenti sono sulle tracce del marito, considerato il maggiore sospettato. Da una prima ricostruzione, avvenuta grazie alle testimonianze degli altri genitori, sembra che la donna avesse appena accompagnato la figlia di nove anni a scuola quando è stata assassinata. Al momento del delitto i piccoli erano già tutti in classe. Sul posto si sono recati i carabinieri, che stanno indagando per ricostruire l’esatta dinamica dell’omicidio. Nel frattempo i bambini sono stati fatti allontanare da un'uscita laterale per evitare di passare davanti al cadavere della donna che è ancora a terra. Tutti tranne la bimba di Imma che non sa ancora nulla della mamma. Saranno gli assistenti sociali inviati dal comune ad accompagnarla nel percorso che la porterà a conoscere la terribile verità. Ora è caccia al marito. 

 

19-03-2018 11:28:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA