GIOVEDÌ 28 OTTOBRE 2021




L'allarme

Mare inquinato, una lunga scia di schiuma da Castellammare a Massa Lubrense

Il consigliere Beneduce ha chiesto a Comuni, Capitaneria e Arpac di attivarsi con urgenza

di Redazione
Mare inquinato, una lunga scia di schiuma da Castellammare a Massa Lubrense

Una lunga scia bianca che inquina il mare da Castellammare fino a Massa Lubrense. Un lungo tratto di litorale inquinato da una schiuma sospetta. A lanciare l’allarme è il consigliere regionale Flora Beneduce: "Come era prevedibile, la bomba ecologica è esplosa. Il mare del litorale che va da Castellammare a Massa Lubrense oggi è coperto di schiuma e liquami dal colore indefinito. Sapevo che poteva avvenire e ho costantemente chiesto ragguagli sulle condizioni e sulle misure preventive adottate dai soggetti coinvolti: Capitaneria di Porto, Arpac, Gori, Asl e Comuni. Ovviamente, ho più volte sollecitato anche l'assessore all'Ambiente. Purtroppo le mie continue riflessioni e richieste non hanno incontrato la volontà politica di chi  ragiona per slogan e non per obiettivi da raggiungere. E così muore il mare e l'indotto economico legato al turismo. Oggi tutti si sconvolgono mentre ieri avrebbero dovuto agire". Con il periodo di maggiore affluenza sulle spiagge, la Beneduce ha chiesto di capire urgentemente di che si tratta.  Componente in Regione della commissione che si occupa di Ambiente per Forza Italia, la Beneduce ha attivato con la sua denuncia tutti gli organi competenti. 

14-07-2016 15:37:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA