DOMENICA 26 GIUGNO 2022




Il fatto

Maturità 2022, dal Covid a Verga: le tracce del tema di italiano

C'è anche Pascoli e Liliana Segre

di Redazione
Maturità 2022, dal Covid a Verga: le tracce del tema di italiano

Chi ha giocato nei giorni scorsi a provare ad indovinare una delle tracce l'ha sicuramente individuata. Dal Covid a Verga gli studenti non si sono certo sorpresi quando questa mattina con le tracce di italiano è cominciata la Maturità 2022. La prima che torna in presenza.

La pandemia entra nell'esame di maturità grazie alla tipologia C che viene proposta agli studenti e che riguarda l'attualità. Ai maturandi è stato infatti proposto un testo tratto da Luigi Ferrajoli "Perchè una Costituzione della Terrra?"La comprensione e analisi e interpretazione di una poesia delle Myricae di Giovanni Pascoli "La via ferrata" e, per l'analisi di un testo argomentativo, "La sola colpa di essere nati" di Gherardo Colombo e Liliana Segre. E ancora, viene proposto un discorso pronunciato alla Camera da Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021.

Tra gli autori delle tracce ci sarebbe anche Giovanni Verga: la novella "Nedda, Bozzetto siciliano". E ai maturandi che escono dalla Dad è stato proposto anche l'argomento dell'iperconnessione. "Tienilo acceso: posta commenta condividi senza spegnere il cervello": una riflessione a partire da un testo della linguista Vera Gheno e Bruno Mastroianni.

Un'altra traccia è la comprensione e l'analisi di un testo tratto da Oliver Sacks "Musicofilia". Si chiede un ragionamento sul potere che la musica esercita sugli esseri umani.

 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

22-06-2022 09:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA