MERCOLEDÌ 19 GENNAIO 2022




Il caso

Medico arrestato con la moglie, accusati della morte di due bimbe piccolissime. La Procura: recidivi

Angelo Coronella aveva in cura molti piccoli per conto dell'Asl in quanto specialista di patologie per minori

di Redazione
Medico arrestato con la moglie, accusati della morte di due bimbe piccolissime. La Procura: recidivi

Era titolare di un centro, Angelo Coronella, che aveva in cura per conto dell’Asl parecchi bambini in quanto specialista delle malattie dei più piccoli. Ora dovrà rispondere della morte anche di una altra bimba. E’ questa la circostanza che rende "recidivi" i due coniugi titolari del centro pediatrico di Casal di Principe (lei risulta residente a Formia in provincia di Latina, lui a Casal di Principe) emerge dalla nota emessa dalla procura della Repubblica di Napoli Nord, a firma del procuratore capo Francesco Greco; ed è stata diffusa anche per motivare la gravità della misura restrittiva scelta, nonostante la contestazione riguardi solo reati colposi.
La prima bimba è morta mentre i due coniugi avevano in cura la piccola di tre anni; sulla vicenda indaga la Procura di Napoli, che ha emesso già il decreto di citazione in giudizio per omicidio colposo e altri reati a carico della coppia.
Le indagini che hanno portato alla misura eseguita oggi sono state condotte dai carabinieri della Compagnia di Casal di Principe. I militari hanno anche accertato che la donna era solita firmare le ricette e svariati documenti sanitari al posto del marito, ed anche per questo le è stato contestato il reato di sostituzione di persona. La struttura, il cui nome era Pediatric Center ed è ubicata in via Vaticale a Casale, era molto nota ed ha un sito internet da cui si evince che era specializzata in visite posturali, esami clinici auxologici e psicomotori, ecografie, screening visivi e cardiologici.

17-06-2016 15:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA