GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




Castellammare

Melisse eletto Presidente, il suo vice Ercolano prende quattro voti in più: la maggioranza supera il test fedeltà

Il consigliere Pd: "Sarò superpartes". Il centrodestra ritira le candidature dopo il caso di De Iulio a processo

di Redazione
Melisse eletto Presidente, il suo vice Ercolano prende quattro voti in più: la maggioranza supera il test fedeltà

Eduardo Melisse presidente del consiglio in un’elezione lampo. Alla terza prova, non appena sono bastati i voti della maggioranza, l’incoronazione è arrivata. Melisse ha ottenuto i sedici voti previsti, tutti quelli su cui può contare il sindaco Pannullo. Oltre invece è andato il suo vice Salvatore Ercolano, che con i suoi venti voti ha acquisito anche quattro preferenze dai banchi dell’opposizione. Appena occupata la poltrona più ambita dopo quella del sindaco, il consigliere del Pd ha assicurato: “Sarò superpartes, lavorerò nell’esclusivo interesse della città”. Nessuna replica ad una provocazione arrivata dal pubblico sulla rinuncia all’indennità, sulla linea scelta dal candidato dell’opposizione Enzo Amato che alla vigilia del consiglio comunale di oggi aveva dichiarato di non volere i soldi dell’indennità del presidente in caso di elezioni. Ma il banco di prova tra maggioranza e opposizione si è chiuso a tutto vantaggio della prima, che ha retto al test del voto segreto nell’urna. Resta invece vuota per il momento la poltrona che sarebbe toccata all’opposizione. In campo c’erano solo le due candidature del centrodestra che aveva presentato Marino e De Iulio. Dopo il caso del rinvio a giudizio di De Iulio a processo per estorsione in un procedimento giudiziario a carico del clan Ridosso di Scafati, la minoranza avrebbe potuto optare per Marino. Ma l’eletto di Uniti per Stabia, entrato in extremis in consiglio comunale, ha subito la stessa sorte del compagno di coalizione. Ritirate entrambe le candidature. Del resto il capo del centrodestra aveva provato a chiedere il rinvio del consiglio per risolvere il caso scoppiato in casa sua.  Ad appuntamento confermato, è stata la minoranza a fare il suo passo ritirando i due nomi. Per eleggere il vicepresidente dell’opposizione, se ne parla la prossima volta. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

05-08-2016 11:59:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA