MERCOLEDÌ 03 GIUGNO 2020
Il fatto

Meta, bimba di tre anni rapita dalla Casa famiglia: portata via dalla mamma

La figlia di origine rom tolta alla madre in quanto viveva nel degrado

di Redazione
Meta, bimba di tre anni rapita dalla Casa famiglia: portata via dalla mamma

Le avevano separate. La bimba di tre anni non poteva vivere nel degrado e senza una casa. A prendersi cura di lei erano gli operatori di una Casa Famiglia di Meta. Ma la mamma l'ha rapita. Da questa mattina i carabinieri stanno cercando ovunque la donna fuggita con la piccola. Senza esito, nonostante i posti di blocco e i controlli ovunque sulla Statale sorrentina. Si è recata a trovare la figlioletta affidata dal tribunale dei minori a una casa famiglia, e approfittando di un momento in cui è rimasta sola si è allontanata portando con sé la bambina. E' accaduto in una comunità gestita da religiose.
Le ricerche condotte in una vasta zona dalle forze dell'ordine finora non hanno dato esito. La piccola, di 3 anni, era stata tolta alla madre, una nomade senza fissa dimora per le precarie condizioni igienico-sanitarie in cui viveva. La mamma aveva il diritto di incontrarla una volta alla settimana, e stamane, durante una di queste visite, ha portato via la piccola. Ora sono sparite entrambe. 

16-04-2019 20:14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA