MERCOLEDÌ 13 NOVEMBRE 2019
Il fatto

Minaccia infermieri con pistola giocattolo, denunciato figlio di un paziente del San Leonardo

La reazione per non pagare l'ambulanza che ha trasportato il padre in fin di vita

di redazione
Minaccia infermieri con pistola giocattolo, denunciato figlio di un paziente del San Leonardo

Minaccia gli infermieri con una pistola giocattolo. Il padre in fin di vita. Il desiderio di fare trascorrere le ultime ore nel letto di casa lasciando l'ospedale San Leonardo dove ormai non c'era più niente da fare per salvarlo. Una storia triste che ha avuto un epilogo inaspettato. Arrivati a casa al Parco Imperiale, poco distante dall'ospedale di Castellammare, gli infermieri dell'ambulanza privata hanno chiesto di essere pagati la tariffa di ottanta euro, come accade in questi casi, ma l'uomo per reazione li ha aggrediti e minacciati con una pistola giocattolo. Attirati dalle urla i vicini hanno chiamato i carabinieri, agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia. Ma nel frattempo il personale dell'ambulanza è stata costretto ad andare via senza ricevere il compenso pattuito. I militari sono al lavoro per ricostruire la vicenda, mentre nei confronti dell'uomo, che ha manifestato problemi di disagio psichico, è scattata una denuncia. 

30-04-2018 10:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO