DOMENICA 23 GENNAIO 2022




Torre del Greco

Mitragliatrice nascosta nella roccaforte del clan Falanga, trovata in mezzo agli scogli sul litorale

L'arma in una busta, indagini per capire se sia stata usata

di Redazione
Mitragliatrice nascosta nella roccaforte del clan Falanga, trovata in mezzo agli scogli sul litorale

Le tracce lasciate portano direttamente al clan Falanga. Stamattina, nelle prime ore del giorno, gli agenti del Commissariato Torre del Greco, hanno rinvenuto una mitragliatrice M11 cal. 9 MM- Automatica MGD modello Benix, di fabbricazione spagnola, matricola SMG 8 2480, classificata arma da guerra. Durante un servizio di controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati in genere, in un contesto territoriale ad alto indice di criminalità quale la zona di Corso Garibaldi, nota roccaforte del clan torrese dei Falanga, in un anfratto della scogliera sottostante il Corso Garibaldi, avvolta in una maglietta rossa all’interno di  una busta di cellophane, era occultata la mitragliatrice, completa di serbatoio,  ma priva di cartucce. I primi accertamenti sull’arma hanno prodotto esito negativo, tuttavia poteva essere li occultata nella disponibilità di qualcuno ancora in stato di libertà, verosimilmente vicino al clan Falanga che, sebbene risulti ancora presente sul territorio, è stato disarticolato dalle continue attività investigative condotte dai poliziotti del Commissariato Torre del Greco, in particolare dall’operazione del 2015 “ Free Tower”,   durante la quale 54 affiliati  furono arrestati. Ulteriori accertamenti di natura balistica e tecnica saranno avviati per addivenire alla provenienza ed eventuale uso criminale della stessa che è stata sequestrata e posta a diposizione dell’Autorità Giudiziaria.

21-10-2017 18:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA