LUNEDÌ 09 DICEMBRE 2019
Calcio

Napoli convalescente, vittoria col brivido 2 a 1 contro il Brescia al San Paolo

Mertens a un passo dal record di Maradona

di Nicola Vanacore
Napoli convalescente, vittoria col brivido 2 a 1 contro il Brescia al San Paolo

Aperativo da brivido al San Paolo dove il Napoli porta a casa una vittoria sofferta.
Scena da libro cuore quando le squadre entrano in campo e Supermario Balotelli si presenta con in braccio la piccola Pia, bellissima, che scatena gli applausi del pubblico partenopeo da sempre indulgente nei confronti del campione bresciano.
Lo diciamo subito, il Napoli ha vinto, forse più per quello che ha fatto vedere nel primo tempo che non nella ripresa, ma c’è qualcosa  che non funziona nella testa dei ragazzi di Ancelotti, tanto che rischia negli ultimi 20 minuti di subire un pareggio che forse alla fine gli uomini di Corini avrebbero pure meritato.
Spalti gremiti con quasi 50 mila spettatori, complice anche la splendida giornata di sole.
Veniamo alla cronaca.
la sblocca subito Mertens al 13′ che fa esplodere il San Paolo in urlo liberatorio dopo la giornata storta di mercoledì. Con questa rete il belga è a un solo gol da Maradona nella classifica di tuti i tempi dei cannorieri del Napoli e a sette la Marek Hamsik.
Sul finale di primo tempo,  gli azzurri mettono in ghiacciaia il risultato con Manolas.
Nella ripresa le rondinelle di Corini si prendono coraggio e dopo una rete annullata a Tonali dalla Var riesce ad accorciare proprio con Balotelli che di testa insacca al minuto 67.
Gli ultimi minuti sono solo una sofferenza per Ancelotti e i 50 mila, ma alla fine arriva la vittoria e il Napoli riparte all’inseguimento.
Appuntamento ora alla gara di Champions la prossima settimana contro la squadra belga del Genk.

Il tabellino della gara:

Napoli (4-4-2) : Ospina; Di Lorenzo, Manolas (65′ Luperto), Maksimovic (76′ Hysaj), Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Mertens, Llorente (73′ Elmas). All. Ancelotti

Brescia (4-3-1-2) – Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella (69′ Mateju); Bisoli, Tonali, Dessena (72′ Romulo); Spalek (85′ Matri); Balotelli, Donnarumma. All. Corini

Reti: 13′ Mertens (N), 49′ pt Manolas (N), 67′ Balotelli (B)
Ammoniti: Manolas (N), Sabelli (B), Hysaj (N)

29-09-2019 15:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO