GIOVEDÌ 02 DICEMBRE 2021




la protesta

Napoli: momenti di tensione per l'ufficio INPS chiuso e call center 'muto'

E' dovuta intervenire la polizia per riportare la calma fra le persone esasperate

di Antonio De Felice
Napoli: momenti di tensione per l'ufficio INPS chiuso e call center 'muto'

Momenti di tensione stamattina a Napoli dinanzi all'ufficio Inps di via Cervantes dove una ventina di persone - recatesi lì per chiedere chiarimenti sulle nuove misure di sostegno in tema di Coronavirus - hanno trovato l'ufficio chiuso. 
In poco tempo la tensione è salita alle stelle e qualcuno ha dato in escandescenze, tanto che è dovuta intervenire la polizia per sedare gli animi.
"Il call center non risponde o rinvia la risposta a qualunque quesito a tempi indefiniti - lo sfogo di una mamma - mi hanno detto di richiamare tra venti giorni, ma i miei figli devono mangiare oggi non tra venti giorni. Cosa aspettate, che facciamo cose strane? E' da mercoledì che chiamo il call center senza avere risposta e ora l'ufficio chiuso. Non ce la facciamo più".
 

 

30-03-2020 15:44:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA