SABATO 16 OTTOBRE 2021




Il lutto

Napoli risponde, la città commossa saluta Necco. La figlia: "Papà sarebbe orgoglioso"

Ai funerali del giornalista don Gennaro Matino: "Luigi ha dato il volto a Napoli"

di Redazione
Napoli risponde, la città commossa saluta Necco. La figlia:

"Luigi è stato un uomo che ha dato il volto a Napoli, che l'ha raccontata dando alle parole il significato più profondo".  Lo ricorda così don Gennaro Matino che dall’altare ha il compito di consolare chi si sente più solo dopo la scomparsa ad 84 anni di uno dei giornalisti più amati d’Italia. Nella chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, in piazza degli Artisti don Gennaro ha ripercorso le tappe della carriera di Luigi Necco, ma si è soffermato soprattutto sulla sua personalità. "Luigi era, anzi è l'uomo delle straordinarie contraddizioni: sapeva passare dall'entusiasmo alla tristezza che celava con il suo fare giocoso. Ha vissuto la sua vita e non si è mai risparmiato. Del suo lavoro ha fatto la sua vita e viceversa". Il discorso di don Gennaro Matino, è stata salutato con un applauso dai tantissimi presenti in chiesa, tra cui il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, i vertici della sede Rai e dell'Ordine regionale dei giornalisti. A dare l'ultimo saluto anche l'ex giocatore e bandiera del Napoli, Canè, e l'ex presidente del Calcio Napoli, Corrado Ferlaino. Commoventi le parole della figlia: “Abbiamo sentito subito il calore della città, siamo orgogliosi, anche papà lo era". La chiesa, mezz'ora prima dell'inizio delle esequie, questa mattina era già colma. Colleghi, amici ma anche tanti cittadini, hanno voluto rivolgere al giornalista scomparso e alla sua famiglia, l'ultimo saluto. Il saluto di Napoli, la città a cui Necco ha dato il suo volto.

14-03-2018 13:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA