DOMENICA 25 LUGLIO 2021




Il fatto

Napoli, terremoto e paura: avvertito un boato e poi la scossa

Scossa sentita dalla Solfatara ai quartieri costieri tra via Napoli e Bagnoli

di Redazione
Napoli, terremoto e paura: avvertito un boato e poi la scossa

Un boato e poi la paura per la terra che torna a tremare. Una scossa di magnitudo 1,8 della scala Ritcher con profondità a 2170 metri ed epicentro tra l'area della Solfatara ed Agnano è stata registrata dai sismografi dell'Osservatorio Vesuviano alle 00,54 di ieri notte.

L'evento è stato preceduto da un boato avvertito dai residenti della zona Solfatara e dei quartieri costieri tra via Napoli e Bagnoli. L'evento principale è stato preceduto e seguito da scosse di minore entità a profondità tra i 3 ed i 4 km non tutti avvertiti dalla popolazione. Al momento non si segnalano danni a persone e cose. Nella giornata del 6 gennaio si era verificato un'altra scossa di entità 1,2 di magnitudo avvertita dalla popolazione. 

11-01-2021 09:36:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA