DOMENICA 23 GENNAIO 2022




Calcio Serie A

Napoli: tutto esaurito stasera al San Paolo per lo scontro il Milan, in palio il 1° posto

Gli azzurri provano a scavalcare la Juve nel posticipo contro i diavoli rossoneri reduci dalla festa per i 30 anni di presidenza Berlusconi

di Antonio De Felice
Napoli: tutto esaurito stasera al San Paolo per lo scontro il Milan,  in palio il 1° posto

Una gara di quelle che non puoi sbagliare dopo due ko consecutivi anche se frutto di episodi. Lo sanno bene Maurizio Sarri e i suoi ragazzi, lo sanno meglio i 50 mila cuori che stasera proveranno a spingere il Napoli in testa alla classifica della massima serie.
Il posticipo contro i rossoneri di Mihajlovic è gara difficile, crocevia di questo campionato che nessuno immaginava alla vigilia potesse di questi tempi vedere il Napoli in lotta per il titolo; ma si sa quando si è in ballo bisogna ballare, e questo febbraio sta rappresentando per i colori azzurri il classico tagadà che vedrà la sua conclusione lunedì 29 a Firenze nel secondo posticipo consecutivo in una gara che si annuncia come un vero spareggio Champions.
I motivi per rendere questa sfida palpitante ci sono tutti a partire da Casa Milan, che è da ieri a Napoli accompagnato sia da Galliani che da Lady B dopo aver festeggiato sabato i 30 anni di presidenza Berlusconi. Il cavaliere sfogliando l'album dei ricordi non ha tralasciato nulla parlando dei successi ottenuti e dei campioni che ha avuto alle dipendenze a ruota libera come suo solito, ma parlando del Milan di oggi non ha mancato di lanciare più di una frecciatina al suo tecnico a sua volta sempre più convinto di finire a giugno la sua esperienza sulla panchina rossonera.
Un Milan che vuole i 3 punti per sperare ancora nel miracolo Champions, ma anche e soprattutto per onorare la storia del suo presidente e del suo palmares.
In Casa Napoli archiaviati i due ko frutto di episodi, si è lavorato per trovare nuove soluzioni d'attacco visto che la macchina da goal si è improvvisamente inceppata, ma si è provato anche a dare una registrata alle palle da fermo sia in attacco che in difesa. Il dubbio è sempre lo stesso: riusciranno i nostri eroi ad arrivare fino a maggio in buona forma, visto la scarsità della rosa e il dispendio di energie legate al tipo di gioco voluto da mister Sarri?
Sfida nella sfida quella fra Higuain e Bacca i due cannonieri con caratteristiche diverse che sono gli idoli dei rispettivi tifosi.
Per concludere le indiscrizioni della vigilia, il Napoli scenderà in campo con i titolarissimi mentre al Milan dovrebbe mancare Romagnoli. Festeggiato speciale da tutti i 50 mila del San Paolo Gigio Donnarumma da Castellammare di Stabia che fra 3 giorni compirà 17 anni ma che in campo dimostra l'esperienza di un veterano.

22-02-2016 15:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA