MARTEDÌ 28 GIUGNO 2022




Povertà

Nappi: "Sud in ginocchio, alla Caritas più italiani che stranieri"

Il vice coordinatore regionale di FI lancia l'allarme:"Nessuna programmazione per il mezzogiorno, giovani disperati"

di Redazione
Nappi:

La povertà dilaga al Sud. È questo il drammatico dato che emerge dal rapporto 2016 della Caritas. Più che come un campanello d'allarme, il documento tuona come un assordante frastuono. Nel 2015 nel Meridione si sono rivolti alla Caritas più italiani che stranieri, ben il 66,6%. Tra questi, non solo prevalgono coloro che vivono un disagio occupazionale, pari al 57,2%, ma a essere in netta maggioranza sono i giovani". Così Severino Nappi, responsabile nazionale Politiche per il Sud di Forza Italia e vicecoordinatore Forza Italia Campania con delega alle amministrazioni locali. "Quale legittimità morale, prima ancora che democratica, può reclamare un governo che abbandona una parte del Paese e con essa il suo stesso futuro? Ancora una volta - aggiunge Nappi - tuoniamo a gran voce il bisogno per l'Italia e per il Sud di liberarsi di questa combriccola governativa che al di là di aiuti a pioggia sconclusionati e senza una visione d'insieme, offre soltanto un orizzonte cupo e inquietante"


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

17-10-2016 16:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA