DOMENICA 03 LUGLIO 2022




L'iniziativa

Nasce a Nocera Inferiore un museo dell'ecologia: tutto grazie ad un privato

Il taglio del nastro sabato, un tuffo nel mondo del lavoro degli anni ’70 ed ’80

di Redazione
Nasce a Nocera Inferiore un museo dell'ecologia: tutto grazie ad un privato

Un vero e proprio museo dell’ecologia, un luogo in cui poter rivivere l’evoluzione delle macchine da lavoro, delle attrezzature utilizzate fin dagli anni ’70 e ’80. Verrà inaugurato il 20 maggio a Nocera Inferiore lo “scrigno di storia” ideato da Vittorio Tortora, imprenditore nocerino scomparso due anni fa, fondatore dell’Azienda Tortora Vittorio Srl, che dal 1969 si occupa di ambiente. Circa 6 anni fa l’idea di Tortora di dare il via alla costruzione del piccolo museo privato dell’ecologia: un luogo che potesse illustrare il suo percorso lavorativo, che potesse raccontare l’evoluzione delle macchine, delle attrezzature da lui utilizzate negli anni dal dopoguerra al 2000. Un posto dove poter gratuitamente accogliere bambini, amici, curiosi o appassionati del settore. Due anni fa, però, l’imprenditore viene a mancare. Ma l’opera incompiuta, come da sua volontà, viene portata comunque a compimento con l’impegno della moglie e dei figli. Nel corso dell’evento, che si terrà presso la sede di via Cupa del Serio 8 a Nocera Inferiore, vi sarà una mostra fotografica, verranno inoltre mostrate le attrezzature di un tempo ed alcuni automezzi degli anni ‘70. Un tuffo nella storia, regalato alla città. “Credo si tratti di un museo unico nel suo genere, unico in Italia” – ha dichiarato Anna Tortora, amministratore della Tortora Vittorio Srl. “Mio padre – ha aggiunto - voleva dare un contributo alla comunità in cui è cresciuto ed in cui ha vissuto favorendo informazione e cultura. Tutto in un settore ancora poco apprezzato, come quello ambientale. E noi vogliamo trattare tale argomento sotto un aspetto diverso, legato all’evoluzione del lavoro e a nuove prospettive per il futuro”.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

18-05-2017 17:50:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA