SABATO 23 OTTOBRE 2021




Il fatto

Natale con l'emergenza Covid, a tavola con pochi intimi e niente viaggi

Speranza: 'Feste solo con gli affetti più stretti'

di Redazione
Natale con l'emergenza Covid, a tavola con pochi intimi e niente viaggi

Un Natale a tavola solo con gli intimi e senza potersi spostare per raggiungere familiari o amici. Troppo alto il numero dei morti per Covid e Conte avverte gli italiani. Tornato oggi sull'argomento il premier ha detto che nei prossimi giorni il governo preparerà un decreto sulle norme per le festività. In giornata a gli chiedeva sui possibili spostamenti tra regione e regione durante le feste di Natale, Speranza ha risposto ribadendo che "bisogna evitare spostamenti che non sono strettamente necessari, bisogna ridurre il più possibile le relazioni con le altre persone quando queste non sono indispensabili e bisogna restare a casa ogni volta che è possibile". "Vedremo l'evoluzione epidemiologica delle prossime settimane", ha aggiunto. Alle cene di Natale ci sarà un numero massimo di persone a tavola? "Bisognerà limitarsi agli affetti più stretti - ha detto il ministro della Salute - I numeri li valuteremo, ne ragioneremo nelle prossime ore". Oggi ci sarà "una riunione anche su questo - ha spiegato - In Germania hanno scelto il numero 10, ma, al netto del singolo numero, il messaggio è quello di ridurre tutte le occasioni non necessarie in cui il contagio si può diffondere". I numeri dei nuovi contagi e soprattutto "il dato più drammatico delle persone che perdono la vita", con altre 853 vittime registrate ieri, "sono i numeri di una epidemia ancora molto presente nel nostro Paese". "Ma c'è da dire che da qualche settimana vediamo un segnale che va nella direzione giusta, l'Rt si sta abbassando, due settimane fa era 1,7, poi 1,4 ora è 1,2 e sta scendendo: questo significa che le misure che abbiamo adottato iniziano a dare i loro effetti". Per questo, ha continuato il ministro, "dobbiamo continuare a insistere su questa strada perché la curva è piegabile e stiamo un po' alla volta piegandola ma bisogna insistere con la massima prudenza".

25-11-2020 20:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA