SABATO 23 OTTOBRE 2021




Il caso

Nave bloccata in Giappone salgono a 61 gli infetti, la moglie del comandante sorrentino: 'Speriamo non ci siano altri casi'

La quarantena per equipaggio e passeggeri fino al 19 febbraio

di Redazione
Nave bloccata in Giappone salgono a 61 gli infetti, la moglie del comandante sorrentino: 'Speriamo non ci siano altri casi'

Conta i giorni per arrivare al 19 febbraio. Si avvicina la data della fine della quarantena per la nave in Giappone e il suo comandante sorrentino Gennaro Arma. Hanno trascorso una notte tranquilla i passeggeri della nave da crociera Diamond Princess della Carnival Japan, nella baia di Yokohama, anche se la tensione sale e sono passate a 61 le persone infette.
"Al momento non ci sono novità rispetto a ieri. Tutti noi siamo in paziente attesa che trascorrano i giorni di quarantena, fino al 19 febbraio, con la speranza che non ci siano altri casi" ha confidato Marianna, la moglie del comandante della nave da crociera Gennaro Arma. La donna ha detto che trascorrerà altri giorni sentendo il marito per avere sue notizie e quelle dei passeggeri. Con 41 altri nuovi casi confermati, è salito a 61 il numero delle persone contagiate dal coronavirus sulla Diamond Princess, la nave da crociera ormeggiata in quarantena al porto di Yokohama, in Giappone. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Tokyo. A bordo si trovano 3 mila 700 persone, tra cui anche 35 italiani tra cui 25 membri dell'equipaggio. La nave da crociera resterà in quarantena fino al 19 febbraio, a meno che non ci siano sviluppi inattesi.

07-02-2020 18:23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA