LUNEDÌ 25 OTTOBRE 2021




Il fatto

Noemi fuori pericolo, la nonna della piccola ferita in un agguato: "E' stato un miracolo"

La donna era con la bimba in piazza: "Ho visto una persona che mi puntava l'arma contro"

di Redazione
Noemi fuori pericolo, la nonna della piccola ferita in un agguato:

"E' stato un miracolo, grazie a tutti". La nonna di Noemi rivive l'incubo con lo sguardo sereno di chi sa di averlo superato. Ora tutti possono tirare un sospiro di sollievo: Noemi, la bimba di 4 anni ferita ai polmoni nell'agguato di camorra di piazza Nazionale dello scorso 3 maggio, è fuori pericolo. Esulta la nonna di Noemi, la signora Immacolata, che grida al miracolo: "Voglio ringraziare tutto il popolo italiano e anche tutti quelli che dall'estero ci fanno sentire la loro vicinanza.
E' bellissimo e ci danno forza, è stato un miracolo".
Quel pomeriggio del 3 maggio c'era lei con la piccola nel bar di piazza Nazionale quando un killer di camorra ha cominciato a fare fuoco all'impazzata sbagliando bersaglio: "Non so cosa dire a chi ha sparato - dice oggi - penso solo a mia nipote. Quando ho sentito i colpi non avevo capito subito che fossero spari ma poi ho visto questa persona che mi puntava un'arma contro e mi sono girata per proteggere Noemi dietro di me. Si continuava a sparare, ho protetto la piccola con il mio corpo". Il bollettino medico più atteso, quello che restituisce il sorriso ai genitori della bambina, ma anche ai tanti che hanno pregato per le sue sorti, arriva dall'ospedale Santobono di Napoli a quasi venti giorni dal ricovero. "Noemi è sveglia - recita il bollettino - cosciente e si alimenta autonomamente. La bambina respira spontaneamente senza necessità di supporto di ossigeno. I parametri vitali sono stabili e il quadro clinico è in miglioramento. La prognosi è sciolta. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 7 giorni".
 

20-05-2019 20:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA