MERCOLEDÌ 19 GENNAIO 2022




moda e finanziamenti

OVS "Arts of Italy"

Una capsule collection per finanziare il restauro del patrimonio artistico italiano

di Annalaura Gaudino
OVS

Basta poco per far parlare di sé ed ancor meno farlo per una buona causa: così sarà per l’industria italiana OVS che ha deciso di lanciare una capsule collection dedicata all’arte italiana.

Stampe come maioliche, mosaici e statue trasformate in pattern per abiti e camicie che prendono ispirazione da capolavori del patrimonio italiano anche se non tutti famosi, come i mosaici della cattedrale di Salerno o la basilica romanica di San Pietro a Tuscania (Viterbo).

La collezione sarà in vendita dal 19 maggio online e dal 20 nei negozi, e parte del ricavato verrà destinato alla catalogazione, illuminazione e restauro dei beni artistici.

Con la speranza di “ispirare altre imprese italiane” come ha detto il Ministro dei Beni Culturali Franceschini, sono stati invitati a partecipare come testimonial personaggi pubblici di rilievo come il pianista Giovanni Allevi, l’attrice Margaret Madè, il critico Achille Bonito Oliva, la scrittrice Chiara Gamberale, l’attore – regista Silvio Muccino.

27-04-2016 12:40:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA