MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Wine e Food

Parte domani Cava Vino 2016 itinerario enoculturale

Nella città dei portici tre giorni dedicati al vino allo street food e ai prodotti a km. 0

di Nicola Vanacore
Parte domani Cava Vino 2016 itinerario enoculturale

Ai nastri di partenza in questo fine settimana Cava Vino 2016.
Vino, territorio e innovazioni i temi intorno ai quali ruota l’evento enoculturale organizzato da Cava Svipuppo, con la media partnership dell’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, che si terrà nei giorni 11 e 12 novembre 2016 presso l’incantevole scenario del Borgo Porticato di Cava de’ Tirreni.
A fare da apri piesta alla “due giorni” sarà il vernissage di domani 10 novembre quando alle 17,00 presso il Palazzo di Città, si terrà un convegno con la partecipazione di relatori istituzionali, di esperti dei settori della viticoltura e dell’enologia.

L'evento coinvolgerà tutto il centro storico di Cava de’ Tirreni, a partire da Piazza San Francesco e fino a Piazza Vittorio Emanuele III (comunemente detta Piazza Duomo), che sarà la suggestiva location di un vero e proprio viaggio itinerante nei meandri del mondo vinicolo campano e dell’enogastronomia locale., così a partire dalle ore 19.00 verranno allestite all’aperto le “vetrine del vino”: cantine incantevoli, curate nei minimi dettagli, accompagnate da prodotti tipici campani rigorosamente a km 0, presentati da produttori locali, la cui qualità e genuinità è certificata dall’appartenenza al circuito "Colti e Mangiati".

Sono previste due postazioni d’accoglienza, situate nelle due Piazze, dove i visitatori potranno acquistare il biglietto degustazioni al costo di 7 euro, composto da 5 tagliandi (pari ad altrettante degustazioni), ritirare la tracolla portacalice e la mappa segnaletica dell’itinerario delle cantine.

In Piazza Vittorio Emanuele III ci sarà inoltre la postazione street food per gustare pietanze realizzate con prodotti a km 0.

Ad arricchire l'edizione 2016 ci sarà la partecipazione dell’intero comparto commerciale cavese; infatti oltre alle “vetrine all’aperto”, gli esercizi commerciali aderenti potranno prendere parte all’iniziativa Premio Vetrina CavaVino 2016: in pratica saranno chiamati ad allestire la propria vetrina a tema con l’evento. La vetrina che al termine della manifestazione avrà ricevuto il maggior numero di “Mi Piace” sulla pagina Facebook di CavaVino si aggiudicherà un oggetto in ceramica realizzato dal ceramista cavese Giuseppe Cicalese.

I locali dediti alla ristorazione, invece, prepareranno per l’occasione pietanze particolari abbinate alle bottiglie di vino acquistate direttamente presso le cantine che parteciperanno a “CavaVino”. Ed ancora: ad animare la serata dell’11 novembre sarà la Compagnia Teatrale “Fuori Tempo” di Geltrude Barba con lo spettacolo “Salus! Et Olimpo Dei”, una sceneggiatura interamente dedicata al vino condita da dispetti e litigi tra Dei dell’Olimpo che si contendono la paternità dell’invenzione del vino.

Il ricavato dei ticket della manifestazione sarà devoluto in beneficenza.

09-11-2016 15:08:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA