DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019
Il fatto

Più di cento chili di droga nascosti nel garage, maxi-sequestro a Scafati: arrestato pregiudicato

L'inchiesta su Vincenzo Vitiello, 44 anni, porta a Gragnano: sospetti su suoi traffici nei Monti Lattari

di redazione
Più di cento chili di droga nascosti nel garage, maxi-sequestro a Scafati: arrestato pregiudicato

Viaggi sospetti da Scafati a Gragnano. Piccoli spostamenti che hanno insospettito gli inquirenti. Poi la prova con una scoperta al di sopra delle aspettative. Sono 118 i chili di droga sequestrati nel quartiere Mariconda a Scafati, arrestato il pregiudicato Vincenzo Vitiello. Il quarantaquattrenne di Scafati a seguito di alcuni controlli effettuati da parte dei Carabinieri della tenenza di Scafati alla guida del Tenente Gennaro Vitolo e dei militari della stazione di Gragnano, agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia, è stato scoperto l'enorme quantitativo di droga. Si parla di oltre 200 dosi che sarebbero state messe a breve nel mercato per un guadagno stimato sui 500 mila euro. Il quarantaquattrenne dovrà affrontare l'udienza di convalida di arresto davanti al tribunale di Nocera Inferiore lunedì, mentre l’inchiesta è solo alla battute iniziali. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire il traffico di stupefacenti di cui Vitiello potrebbe essere un terminale nel triangolo Castellammare, Gragnano e Scafati.

10-02-2018 13:23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO