MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022




Il fatto

Picchia madre, morta dopo 10 giorni di agonia: arrestato

Ex assessore di Marigliano ha ridotto in prognosi riservata anche la zia

di Redazione
Picchia madre, morta dopo 10 giorni di agonia: arrestato

Ha picchiato la madre fino ad ucciderla. Arrestato oggi Nello La Gala, ex assessore a Marigliano. L'anziana era in gravissime condizioni da oltre dieci giorni. Sua sorella in prognosi riservata. Dopo le botte subite dal figlio. L'aggressione lo scorso 17 ottobre. Aveva preso a calci e pugni madre e zia, subito ricoverate in gravi condizioni in ospedale. Oggi la madre dell'aggressore è morta per le lesioni riportate.

I carabinieri della sezione radiomobile di Castello di Cisterna erano intervenuti in via San Giovanni Battista a Marigliano lo scorso 17 ottobre. Un 48enne del posto, Aniello La Gala, probabilmente ubriaco, aveva aggredito la madre Angela Guercia e la zia Lucia Guercia, di 76 e 67 anni. Le aveva colpite con calci e pugni per motivi ancora sconosciuti. L'aggressore è un docente di filosofia del liceo "Colombo" di Marigliano ed ex assessore della giunta cittadina nel 2018.

Le due donne erano state soccorse da un’ambulanza, erano ricoverate nell'ospedale del Mare di Ponticelli. Dopo più di dieci giorni di agonia, la madre dell'uomo è morta per le gravi ferite riportate. In prognosi riservata la zia. L’uomo è stato arrestato. L'ex assessore e la sua famiglia erano noti e benvoluti anche se le dipendenze dell'uomo non rappresentavano un mistero.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

31-10-2022 21:33:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA