SABATO 04 DICEMBRE 2021




La storia

Picchiata a scuola da una compagna di classe: "Sei malata, devi morire"

Ragazza di 17 anni vittima di bullismo a Sant'Anastasia

di Redazione
Picchiata a scuola da una compagna di classe:

Aggredita da una compagna di classe finisce in ospedale e non vuole più andare a scuola. A denunciare la brutta storia di una ragazza di 17 anni, presa di mira in quanto malata, sono i genitori. Alunna dell'Istituto Superiore «Luca Pacioli» di Sant’Anastasia, è stata vittima di più aggressioni, sia fuori che dentro la scuola. Nel racconto che ne fanno i genitori il 27 settembre, è avvenuto l'episodio piu grave, è stata picchiata e medicata al pronto soccorso dell’Ospedale del Mare. Dita fratturate e lividi e graffi in tutto il corpo cosi la ragazza é tornata da scuola. Ma come riferisce il Mattino gli atti di bullismo nei suoi confronti sono stati diversi, affetta da una grave forma di tumore per cui deve sottoporsi a cure e terapie, le è stato anche detto "devi morire". La denuncia depositata dal padre alla polizia e trasmessa anche agli uffici del Provveditorato scolastico della Campania. Più di venti pagine di documentazione che comprendono i referti medici della frattura di una porzione di dito della mano sinistra, del forte stato di agitazione psico motoria di Alessia e delle numerose ecchimosi con graffi in varie parti del corpo a seguito dei colpi ricevuti. "Abbiamo cercato di colloquiare con il personale scolastico e dirigenziale per cercare soluzioni che potessero porre fine a questi atteggiamenti - si legge ancora nei documenti - ma senza risultati". Troppo il peso sulla ragazza che deve combattere contro il suo male e contro chi ha deciso di renderle la vita impossibile.

03-10-2018 09:15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA