SABATO 29 GENNAIO 2022




La decisione

Pompei apre al turismo delle cerimonie, matrimoni celebrati anche in ville private e palazzi storici

Il rito civile ci potrà svolgere anche fuori dal Comune

di Redazione
Pompei apre al turismo delle cerimonie, matrimoni celebrati anche in ville private e palazzi storici

Pompei come Sorrento, matrimoni anche in ville private e palazzi storici. Le nozze civili potranno svolgeri anche fuori dal Comune. “Questo provvedimento – commenta il primo cittadino - è un sostegno in più per l’economia locale. Soprattutto per un settore che più di altri ha subito le conseguenze della pandemia da Covid 19. E’ la risposta alle diverse istanze che ci arrivano costantemente, sia dai cittadini che dalle attività, Hotel, Resort e varie aziende locali che ci chiedono di poter celebrare i matrimoni in location diverse dalla casa comunale. Ed è anche un modo di promuovere e valorizzare il nostro territorio”.
Si tratta, ovviamente, di riti civili che potranno essere celebrati fuori le mura di Palazzo de Fusco sia per ragioni logistiche che per motivi legati ad aspetti storico-architettonici, di paesaggio e di tradizione religiosa e culturale.

La delibera - arrivata questa mattina sul tavolo della giunta e sostenuta dall’intero esecutivo - apre la strada ad una manifestazione d’interesse a cui potranno partecipare le strutture ricettive e gli edifici che dotati di particolari pregi storici, architettonici, ambientali e artistici e che mettano a disposizione uno o più spazi da destinare permanentemente alla celebrazione dei matrimoni civili. Le strutture e gli spazi individuati dovranno possedere specifici requisiti.

Il richiedente deve consentire a priori la disponibilità giuridica, a comodato gratuito, di un locale idoneo alla celebrazione del matrimonio davanti all'Ufficiale di Stato Civile di questo Comune;
La richiesta presentata all'inizio di ogni anno, valida almeno per tre anni, è sottoposta ad approvazione della Giunta Comunale;
l locale dovrà essere decoroso e adeguato alla finalità pubblica/istituzionale e trovarsi a Pompei. 


Essere dotati di un arredo consono allo svolgimento della funzione di celebrazione dei matrimoni civili e l'idoneità dei locali sarà oggetto di valutazione a seguito di sopralluogo effettuato dal Comune a mezzo di personale tecnico e dei servizi demografici;

30-11-2021 14:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA