GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




L'iniziativa

Pompei come Parigi, il sindaco vieta auto e pullman nella piazza degli Scavi: "E' la nostra porta d'ingresso"

Sperimentazione della Ztl fino al 30 novembre nella zona circostante il sito archeologico

di Redazione
Pompei come Parigi, il sindaco vieta auto e pullman nella piazza degli Scavi:

Pompei come Parigi, lo dice il sindaco Uliano nell’annunciare la decisione di trasformare Piazza Esedra in un’isola pedonale. Pompei decide di rifare il look al porta d’ingresso alla città meta del turismo internazionale per il sito archeologico tra i più visitati al mondo. Stop agli autobus, a scooter e alle auto in piazza Esedra: il Comune dispone la zona a traffico limitato nell’area a ridosso dell’ingresso agli scavi denominata “Porta Marina Inferiore”. Una decisione dettata da ragioni di decoro e sicurezza immediatamente esecutiva che resterà in vigore, in via sperimentale, fino al prossimo 30 novembre. L’area di Piazza Esedra è al centro di un intervento di rigenerazione urbana avviata già nei giorni scorsi con l’intimazione della messa in sicurezza degli edifici fatiscenti e che vedrà la piazza protagonista di un rilancio culturale e strutturale complessivo. “Per migliaia di turisti piazza Esedra rappresenta il primo impatto con Pompei e l’immagine caotica e confusionale mal si addice all’immagine degli scavi e della città nuova - è il commento del sindaco - E’ inconcepibile che i turisti, spesso a rischio della propria incolumità, debbano fare lo slalom tra le auto in transito e i bus che attraversano  la zona. Non mi risulta che, a Parigi, per esempio i visitatori arrivino in autobus fino all’esterno dei cancelli del Louvre, ma che piuttosto vengano fatti scendere ai margini del museo o dei vari siti culturali. Quest’Amministrazione, si trova dunque ancora una volta a ripristinare niente altro che la normalità in una città dove, al contrario, regna l’eccezione. Ringrazio il consigliere delegato alla viabilità, Giuseppe Del Regno, per la collaborazione e l'impegno profuso anche in questa circostanza" 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

22-08-2016 19:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA