SABATO 22 GENNAIO 2022




Il fatto

Pompei, congelato il nodo alleanze: Lo Sapio dà il via alla campagna elettorale

Il candidato a sindaco parte dal turismo

di Redazione
Pompei, congelato il nodo alleanze: Lo Sapio dà il via alla campagna elettorale

Congelato il nodo alleanze. Lo Sapio già in campagna elettorale. Il candidato a sindaco del centrosinistra a Pompei riscalda i motori, come l'avversario Di Casola. Mentre ancora si moltiplicano le trattative per le liste e resta l'incognita del sindaco uscente Pietro Amitrano, partono incontri e contatti. Un'estate anomala per la città degli scavi che torna al voto per la fine traumatica dell'esperienza di governo di Amitrano. Prova a lasciarsi alle spalle i nodi relativi a simboli e liste il segretario del PD, che spinge sull'acceleratore. E non può che partire dal turismo. “Commercio e turismo sono i motori della città e sono i due elementi in cima alle nostre priorità. E’ da qui che deve ripartire Pompei ed è da qui che parte la nostra azione di rilancio cittadino“ dice Lo Sapio alla vigilia del primo di una serie di incontri programmatici con i vari operatori economici della città di Pompei. Domani, venerdì 24 alle ore 18:00 la sala conferenze dell’Hotel Vittoria ospiterà un incontro tra la coalizione guidata da Lo Sapio e gli operatori turistici e ricettivi della città. Albergatori, ristoratori, commercianti saranno chiamati a confrontarsi sulla crisi che attanaglia la cittadina mariana e le relative proposte di rilancio e sostegno all’intero comparto. “Questa crisi economica e sanitaria ha ribadito che siamo tutti parte di un insieme ed è solo assieme che riusciremo ad uscirne con scelte coraggiose, collegiali, mirate. La creazione di una rete che riunisce interessi, aspirazioni e ambizioni è l’unica strada percorribile. Il settore turistico pompeiano sta attraversando una crisi senza precedenti è necessario intervenire subito e con decisione mettendo in cantiere proposte, incentivi, partenariati, pianificare sgravi economici e fiscali. Proporre pacchetti per incentivare il turismo italiano e anche quello di prossimità, lavorare su eventi e manifestazioni culturali di spessore in grado di attirare l’attenzione di un pubblico ampio e qualificato. Solo così potremo superare questa impasse e preparaci alle sfide del futuro”. Ricco il parterre che venerdì prenderà parte alla tavola rotonda e chi svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti Covid, tra gli altri, sono previsti interventi di Confcommercio, Confesercenti, Federalberghi e Apabb. All’incontro sarà, inoltre, presente il Presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola.

23-07-2020 11:31:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA