MERCOLEDÌ 20 GENNAIO 2021




Il fatto

Portici, uccide la sua compagna e si lancia dal balcone

La vittima, Maria Adalgisa Nicolai, colpita da più coltellate

di Redazione
Portici, uccide la sua compagna e si lancia dal balcone

Uccide la sua compagna, poi si toglie la vita lanciandosi dal balcone. Tragedia a Portici. Giovanni Fabbrocino, un uomo di 65 anni, ha ucciso la compagna, Maria Adalgisa Nicolai, 58 anni, colpendola più volte con un coltello. Il delitto intorno alle venti di questa sera. L'uomo si è poi tolto la vita, lanciandosi dal balcone. La tragedia a casa della coppia, al centro di Portici a via Libertà. Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale stazione, quelli del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata, insieme ai sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare la morte di entrambi. La vittima era una ricercatrice universitaria alla Facoltà di Agraria. Il suo corpo è stato ritrovato in casa con numerose ferite da arma da taglio. Usato probabilmente un coltello da cucina per ferirla a morte. Per l'uomo è risultato fatale, invece, l'impatto con il suolo. Spetta adesso ai militari dell'Arma ricostruire cosa sia accaduto nell'appartamento di via Libertà: alle forze dell'ordine non risultano denunce per maltrattamenti domestici, ma alcuni vicini avrebbero riferito di aver udito delle urla provenire dall'abitazione poco prima che si compisse la tragedia.

28-07-2020 00:11:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA