DOMENICA 03 LUGLIO 2022




Al voto

Primarie Pd, a Castellammare tutti per Renzi. Nell'appello anche Melisse dopo il caso delle tessere cancellate

Candidato stabiese per Roma l'ex assessore Nicola Corrado, si vota dalle otto alle venti

di Redazione
Primarie Pd, a Castellammare tutti per Renzi. Nell'appello anche Melisse dopo il caso delle tessere cancellate

Dopo il caso delle tessere on line pagate tutte da lui e cancellate da Roma, torna il nome di Eduardo Melisse tra i consiglieri e dirigenti che fanno appello al voto per Matteo Renzi. Si vota in tutta Italia, domani, per scegliere il prossimo leader del Pd e a Castellammare viene archiviato come capitolo chiuso quello che ha riguardato il Presidente del consiglio. A sostenere il segretario nazionale uscente ci sono il sindaco Toni Pannullo, il suo vice Andrea Di Martino e tutti i consiglieri comunali democratici, tranne Rosario Cuomo. Senza la sede, chiusa per morosità, l’appello al voto porta l’indirizzo del Palazzetto del Mare. Le urne saranno aperte dalle otto di mattina alle 20. “Siamo impegnati per rilanciare il progetto politico del Partito Democratico attraverso la partecipazione del nostro popolo, dei cittadini, dei giovani, delle donne, dei lavoratori. Intorno alla leadership di Matteo Renzi possiamo lanciare una doppia sfida al populismo inconcludente del M5S da un lato ed alla deriva autoritaria di una destra razzista e pronta ad alimentare odi e paure” si legge nella nota che porta una ventina di firme. A sottoscrivere l’appello ovviamente anche l’ex assessore Nicola Corrado. Tocca a lui rappresentare Castellammare tra i candidati in corsa per l’elezione dei dirigenti nazionali. Sono in tutto 104 i seggi tra Napoli e provincia che accoglieranno il voto di domani per le primarie Pd.
Nella maggioranza dei casi a ospitare le operazioni saranno sedi locali del partito, ma nell'elenco non mancano i gazebo e le associazioni o i circoli. Nella città di Giugliano, ad esempio, uno dei tre seggi è stato allestito nel circolo dei cacciatori, in via Epitaffio, mentre a Pozzuoli le primarie saranno ospitate in tre sedi, tra cui l'associazione bocciofila di piazza Severini.
L'elenco comprende sale consiliari comunali come nel caso di Qualiano o in una scuola, la Rodinò per quanto riguarda Ercolano, ma non mancano istituti religiosi come quello dei Sacri Cuori a Napoli.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

29-04-2017 20:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA