MARTEDÌ 28 GIUGNO 2022




Santa Maria la Carità

Promessa mantenuta, presidio medico sul terriotorio ancora attivo

Il Consigliere Regionale Alfonso Longobardi stila un crono-programma per la risoluzione definitiva del problema sinergia tra comune asl e regione

di Redazione
Promessa mantenuta, presidio medico sul terriotorio ancora attivo

Il Consigliere Regionale della Campania, On. Alfonso Longobardi (Gruppo “De Luca Presidente”, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Come da impegni assunti con i Cittadini e con gli Amministratori locali che mi avevano sottoposto il grave disagio, in tempi rapidissimi, mi sono interessato della richiesta di intervenire al fine di evitare la chiusura del Poliambulatorio Asl a Santa Maria la Carità, ad oggi punto di riferimento per migliaia di Cittadini di una vasta area. Stamani, infatti, ho incontrato il Direttore Generale dell’Asl Napoli 3 Sud, la dottoressa Antonietta Costantini, coinvolgendo anche il Sindaco Giosuè D’Amora, il Vicesindaco Francesco Cascone e l’Assessore comunale Sofia Abagnale. Dall'incontro è emersa l’assoluta necessità di evitare in ogni modo la chiusura di un presidio molto importante per non determinare gravi disagi ai Cittadini. Di fatti è con enorme soddisfazione che posso annunciare il raggiungimento di un primo traguardo, ovvero mantenere attivo per ora il Presidio medico sul territorio, con all'interno tutti i servizi garantiti fino ad oggi. Abbiamo poi verificato ulteriori e diverse opzioni per i prossimi anni, onde attuare un’accurata strategia di miglioramento dei servizi sanitari sul territorio, tenendo conto sia delle esigenze dell'Asl sia del Comune di Santa Maria La Carità e del comprensorio dei Monti Lattari. Di fatti abbiamo delineato alcuni ipotetici interventi che verranno analizzati e verificati tecnicamente nelle prossime settimane dai reciproci uffici, così da programmare le attività mediche e sanitarie di medio e lungo termine. Personalmente monitorerò quanto stabilito nel corso della riunione di oggi presso l’Asl così da garantire ai Cittadini la giusta risposta istituzionale sia in termini di salute pubblica sia in termini di efficienza ed efficacia dei bilanci pubblici. Ringrazio pubblicamente il Direttore Generale dottoressa Antonietta Costantini per la sensibilità e l’interessamento dimostrato rispetto alla problematica ed alle soluzioni concrete cercate insieme». Il Sindaco di Santa Maria La Carità, Giosuè D’Amora, ha sottolineato: «Ringrazio il Consigliere Regionale Alfonso Longobardi che tempestivamente ha affrontato il problema che abbiamo evidenziato e che riguardava tantissimi Cittadini e utenti dell’Asl. Posso affermare pertanto che dopo la riunione di oggi possiamo essere più sereni circa la permanenza sul nostro territorio di servizi essenziali per i nostri concittadini». Francesco Cascone, Vicesindaco di Santa Maria La Carità, ha evidenziato: «E’ stata fondamentale la sinergia istituzionale tra Comune, Asl e Regione Campania con l’intervento del Consigliere Alfonso Longobardi ed infatti insieme abbiamo definito un crono-programma per definire a 360 gradi l’assistenza da assicurare ai Cittadini».


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

23-05-2017 17:47:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA