GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




per non dimenticare

Quarant'anni fa l'agguato di mafia che a Palermo uccise il generale Dalla Chiesa

il presidente Mattarella: 'dallo sgomento nacque reazione della comunità'

di Red
Quarant'anni fa l'agguato di mafia che a Palermo uccise il generale Dalla Chiesa

Era il 3 settembre di quarant'anni fa quando un commando mafioso uccise a Palermo in via Carini, in un agguato, il generale dei carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa prefetto del capoluogo siciliano, sua moglie Elisabetta Setti Carraro e l'agenteDomenico Romano.

La sua battaglia alla mafia era cominciata a Corleone come giovane ufficiale dei carabinieri, proseguita tra gli anni Sessanta e Settanta, poi ripresa il 30 aprile 1982 con l'incarico di superprefetto.
Ma quello della mafia fu "il gesto di sfida contro un eroe del nostro tempo - sottolinea il presidente della Repubblica Mattarella - che si ritorse contro chi lo aveva voluto. Perché la comunità nazionale seppe reagire
dando prova di compattezza e di unità d'intenti".


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

03-09-2022 11:41:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA