LUNEDÌ 24 GENNAIO 2022




Governo

Quirinale: affidato a Roberto Fico il secondo mandato a tempo per il Governo

Tocca al presidente della Camera verificare l'intesa M5S PD

di Redazione
Quirinale: affidato a Roberto Fico il secondo mandato a tempo per il Governo

Chiuso il forno per la possibile intesa fra i vincitori delle elezioni politiche del 4 marzo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha affidato al Roberto Fico l'incarico di esplorare se esiste la volontà di formare un governo M5S - PD.
Questa la sintesi della giornata politica di ieri, dopo che è emerso chiaramente la volontà di Salvini di non rompere, almeno per ora, il patto elettorale con Forza Italia e Fratelli d'Italia.
Il tentativo di Fico, almeno nelle intenzioni di Mattarella, è provare a trovare punti d'incontro fra i programmi elettorali dei grillini e dei dem così da arrivare al famoso contratto di governo sbandierato da Di Maio.
La strada del presidente della Camera è stretta, molto stretta, ma due elementi fanno comunque immagine che un dialogo sia possibile: il primo, la dichiarazione di Di Maio che nei fatti si rimangia il reddito di cittadinanza; il secondo, la divisione interna al PD dove un parte del partito preme per rientrare in gioco mentre Renzi e i suoi restano arroccati sul ponto di andare comunque all'opposizione adducendo che quello è il ruolo che gli italiani hanno dato con il voto del 4 marzo.
Fico riferirà al Capo dello Stato sull'esito dei suoi colloqui nella giornata di giovedì, a quel punto la palla passerà presumibilmente di nuovo nelle mani di Mattarella che non avrà più tempo per altri rallentamenti e dovrà decidere come sbrogliare una matassa che oggi come oggi prospetta sempre di più due soluzioni: ritorno immediato alle urne o governo di scopo del presidente per cambiare la legge elettorale e rispettare gli impegni con l'Europa.
 

24-04-2018 10:27:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA