DOMENICA 27 NOVEMBRE 2022




Il fatto

Ragazza minorenne sottrae 15 mila alla famiglia e li consegna a due 18 enni

Arrestati in flagranza di reato ad Amalfi due giovani originari di Pimonte e Torre del Greco

di Redazione
Ragazza minorenne sottrae 15 mila alla famiglia e li consegna a due 18 enni

Un nuovo caso di estorsione, questa volta ai danni di una minorenne della Costiera.
Una storia dai tratti ambigua quella che i carabinieri del nucleo operativo di Amalfi hanno risolto stamani, visto che già in passato la ragazza aveva dato soldi agli arrestati, a volte per aiutare uno dei due verso il quale aveva delle simpatie, altre volte dietro le minacce dei due arrestati che sono anch'essi giovananissimi.
Tutto è accaduto ad Amalfi dove i carabinieri hanno bloccato in flagranza di reato un 18enne originario di
Torre del Greco (Napoli) ed un 17enne di Pimonte (Napoli), già noti alle forze dell'ordine.
I due, sono stati fermati in Piazza Duchi Piccolomini, subito dopo aver ricevuto dalla ragazza la somma contante di oltre15mila euro, che la giovane aveva sottratto dai risparmi familiari.
I militari, dopo aver appreso dell'appuntamento, hanno atteso i due ragazzi e dopo aver assistito allo scambio, sono intervenuti, bloccandoli e recuperando i soldi nascosti sotto la felpa.
Condotti in caserma, sono stati dichiarati in arresto.
Il 18enne è stato tradotto subito in carcere a Salerno, mentre il 17enne al centro di prima accoglienza in attesa dell'udienza di convalida.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

09-10-2018 15:19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA