MARTEDÌ 26 OTTOBRE 2021




La storia

Ragazzo perde la mano, raccolta fondi per Luca: 'Sarà ricostruita'

Il ventitreenne, di Torre Annunziata, vittima di un incidente

di Redazione
Ragazzo perde la mano, raccolta fondi per Luca: 'Sarà ricostruita'

Perde la mano dopo un grave incidente: Torre Annunziata si mobilita per Luca. Il grande cuore della città si impegna ancora una volta. A ricevere questo dono è Luca, un giovane di 23 anni rimasto coinvolto in un grave incidente a Napoli. Dopo essere stato in fin di vita, i medici sono riusciti a portarlo sulla strada della guarigione. Purtroppo, però, non hanno potuto far nulla per evitare di fargli perdere una mano. Per Luca, animato da una grande passione per i motori, si tratta di un colpo duro da digerire. Senza una mano, sa che non potrà più andare in sella alla sua moto. Come ogni mattina, il giovane andava a lavoro. E proprio mentre era in viaggio con il camioncino dell’azienda, è accaduta la disgrazia. Un incidente frontale con una betoniera. Nonostante la gravità delle sue condizioni di salute, riesce ad apprezzare il dono di una seconda vita dopo il coma. Per recuperare tutte le sue funzioni, però, serve una mano bionica. La sanità italiana gliene può fornire una, ma di plastica. E’ qui che è intervenuto il cuore grande dei suoi amici e di Torre Annunziata. Attivata una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per rendere possibile il sogno di Luca e di chi gli vuole bene: tornare a vederlo felice. Un caso simile è stato oggetto di discussione in Tv. A “Le iene”, la trasmissione in onda su Italia 1 è stata raccontata la storia di Veronica, una ragazza napoletana di 22 anni nata senza un braccio. Proprio con una raccolta fondi le è stato consentito di acquistare una protesi in tempi record. “Luca chiede una mano – ha scritto Emanuela Carsana, che ha attivato la raccolta fondi - chiede soprattutto di riavere una vita che solo la mano bionica potrà dargli. Purtroppo queste protesi costano molto. Una mano per Luca, una vita per sempre”.

06-01-2021 16:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA