MERCOLEDÌ 19 GENNAIO 2022




motori

Rally: Mondiale WRC 2020, tutto pronto per la 1a tappa del tour

L' arrivo sul porto di Montecarlo alla "mitica" Rascasse il 26 gennaio

di Gaetano Mataluni
Rally: Mondiale WRC 2020, tutto pronto per la 1a tappa del tour

Pausa invernale finita per gli amanti dei rally e degli sport motoristici a quattro ruote.In fase di svolgimento questo week end, la gara più prestigiosa e imprevedibile della stagione con i suoi 304,28 km cronometrati di prove speciali che i piloti si troveranno ad affrontare in tutte le condizioni; Superficie stradale mista, ghiaccio, neve e il buio di due speciali in notturna, sulle Alpi: Malijai-Pulmichel (km 17,47) e Bayons-Bréziers (km 25,49).
Le insidie che si nascondono dietro ogni metro di strada, curva o dosso di questa tappa, non hanno risparmiato nemmeno il campione in carica 2019 Tanak, (vedi il video https://youtu.be/qfgtins1HC8 ) che con la sua Hyundai i20 ufficiale, perde il controllo ad oltre 180km/h cappotandosi più volte e terminando la carambola fortunatamente senza gravi conseguenze per l'equipaggio.
Alla gara monegasca, sono 88 gli equipaggi iscritti, 4 in più dello scorso anno, con le squadre ufficiali Hyundai, Ford e Toyota. Grande assente per questo 2020 dal programma WRC la Citroën, per concentrarsi sul WEC ( Campionato del mondo endurance) e 24 Ore di Le Mans.

Il calendario prevede, 13 appuntamenti, con la novità degli ingressi di Kenya, Nuova Zelanda e Giappone.

Queste le tappe del 2020:

Montecarlo (23-26 gennaio, asfalto/neve)
Svezia (13-16 febbraio, neve)
Messico (12-15 marzo, terra)
Argentina (23-26 aprile, terra)
Portogallo (21-24 maggio, terra)
Italia (4-7 giugno, terra)
Kenya (16-19 luglio, terra)
Finlandia (6-9 agosto, terra)
Nuova Zelanda (3-6 settembre, terra)
Turchia (24-27 settembre, terra)
Germania (15-18 ottobre, asfalto)
Gran Bretagna (29 ottobre-1 novembre, terra)
Giappone (19-22 novembre, asfalto).

25-01-2020 14:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA